28 Novembre 2020

Covid fase due, prevenzione o preoccuparsi?

08-06-2020 19:40 - News Generiche
lockdown tante tappe da vivere per rafforzare il sistema immunitario
In questo periodo la tv ci sta assilando con " bollettini di guerra" e notizie riguardanti una fase 2 che più che parlare di FUTURO IN SALUTE e come Riaprirsi al mondo, riconnettersi agli altri senza infettarsi, rischia di preparare il terreno ad altre forme di " debolezza" basate su un sistema immunitario che si indebolisce giorno dopo giorno. Le paure e l'ansia del domani portano a smangiucchiare pasti ipercalorici leccornie, dolci che danno un senso di " svago al sistema nervoso" ma lasciano il nostro ambiente intestinale, sporco, mucose infiammate, un apparato che invece di DIFENDERCI PRODUCENDO ANTICORPI e ceppi batterici amici e sostanze antivirali, è depauperato. Le emozioni giocano un ruolo importante cosi come le attenzioni che ci dettano di seguire, giuste ma non uniche ( uso della distanza sociale e mascherine chirurgiche) !
Rischiamo di fare diventare la fase due una fase "aspetta e vedi" dell' ASCUS , cioè stare a vedere se l'infezione virale da papilloma virus evolve verso uno stadio C1 O C2 . Ricercatori del centro Joh Hopkins University ritengono che il covid diventerà endemico, cioè sparirà in estate ma tornerà in autunno. Perchè allora non impegnare questo tempo per rafforzare l'organismo, rendere l'organismo capace di difendersi da un attacco virale? Il farmaco più importante è il nostro SISTEMA IMMUNITARIO. Un metodo sistemico che tiene conto delle emotività a cui è sottoposto il paziente e ne coglie la priorità sarà più efficace : MSP. E' un metodo naturale applicabile sia ai più giovani che alle persone anziane, sono a disposizione anche per CONSULENZE ON LINE

Realizzazione siti web www.sitoper.it